Domenica 27 Settembre22:11:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Regioni:Renzi su terminal bus a Cattolica

Cattolica | 14:23 - 21 Maggio 2008

Il terminal bus di Cattolica, in provincia di Rimini, è stato al centro questa mattina di un'interrogazione presentata in Aula durante il question time da Gioenzo Renzi di An-Pdl. Il consigliere ha chiesto alla Giunta regionale di conoscere a che punto sono i lavori della commissione tecnica interna che l'assessore ai trasporti Peri, in una risposta ad sua precedente interrogazione, aveva comunicato di voler istituire per verificare e valutare la richiesta di saldo del contributo regionale assegnato all'opera in relazione ai rilievi mossi nel documento circa la regolarità di fatture di spesa e relative ricevute di pagamento, la contabilità di materiali, il piano economico finanziario della società che si è aggiudicata la concessione e la congruità della spesa sostenuta, circa 3,9 milioni di euro, con il relativo valore dell'opera. Per il bus terminal "non ancora attivo nonostante i lavori siano stati ultimati nel giugno del 2007 e dopo quasi 8 anni dall'approvazione del progetto" - ha ricordato Renzi - la Regione ha attribuito contributi per un totale di 1.974.146, 32 euro, dei quali attualmente è stata liquidata in vari acconti la cifra di 1.621.794,62 euro, mentre non è ancora stato liquidato l'ultimo acconto. L'assessore regionale ai trasporti, Alfredo Peri, ha confermato che il nucleo interno tecnico-amministrativo regionale è stato insediato il primo febbraio 2008, da allora si è riunito 8 volte e lo scorso 17 aprile ha effettuato un sopralluogo tecnico al bus terminal, al quale erano presenti rappresentanti del comune di Cattolica e della ditta concessionaria dell'opera. "Non posso anticipare nulla sull'esito delle valutazioni - ha quindi precisato l'assessore Peri - in quanto il nucleo ha a disposizione quattro mesi di tempo per fornire una prima valutazione sulla situazione e una prima relazione all'assessorato, trascorsi i quali, entro i quattro mesi successivi, dovrà chiudere con una valutazione finale". "Prendo atto che ancora non siamo in grado di porre la parola fine sulla vicenda - ha replicato Renzi - e capire se, come paventiamo, il contributo regionale ad un'opera importante per una città a vocazione turistica come Cattolica, sia stato dato irregolarmente e debba quindi essere restituito. Speriamo - ha concluso - che si arrivi ad un chiarimento definitivo".