Luned́ 25 Marzo16:18:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rapinata la filiale della Banca di San Marino al WTC

Cronaca Repubblica San Marino | 20:12 - 15 Ottobre 2007 Rapinata la filiale della Banca di San Marino al WTC

Tre uomini - il volto parzialmente travisato da cappelli e parrucche – riescono ad entrare in banca anche se uno di loro ha con se un piccolo taglierino. Il metal detector all’ingresso non l’ha rilevato. Con la minaccia del cutter i tre intimano all’impiegato dell’unica cassa aperta, di consegnare tutti i soldi: 4000 euro.
Prima di darsi alla fuga tentano anche di prelevare il denaro dalla cassaforte principale, capiscono subito che è a tempo. E si danno alla fuga. Un passante all’eserno si accorge della rapina e tenta di ostacolare l’uscita dei banditi, ma viene spintonato malamente. I tre salgono rapidamente su una Punto bianca e scappano.
In base alle testimonianze dei 3 impiegati presenti e di due clienti – una signora dallo spavento si è anche sentita male – i rapinatori parlavano in italiano senza alcuna inflessione dialettale. Uno era robusto e alto almeno un metro e 90, gli altri due con corporatura normale. E’ la terza rapina in banca a San Marino nel 2007. Al World Trade Center, in passato c’era stata una rapina nell’agenzia di un altro istituto di credito.