Sabato 20 Aprile15:14:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rapina S.Marino: procura attende esito rogatorie

Cronaca Repubblica San Marino | 10:17 - 22 Novembre 2007 Rapina S.Marino: procura attende esito rogatorie

La magistratura riminese attende le rogatorie che sono state richieste a San Marino e che si potranno rivelare decisive per il prosieguo delle indagini sulla rapina e sul successivo sequestro di cui è rimasto vittima Andrea Babbi venerdì scorso dopo essere uscito dalla Asset Banca di San Marino. Da questo punto di vista peraltro i precedenti tra la Repubblica del Titano e l'Italia sono positivi. Le ultime novità nell'inchiesta sono state la scoperta di quasi 400.000 euro depositati, a quanto risulta, sul conto di Andrea Babbi da una donna di cittadinanza inglese tramite una Finanziaria svizzera e il ritrovamento in un parcheggio condominiale di Riccione, l'altro ieri, della Mercedes usata per il rapimento e la fuga dei banditi; ma l'auto è completamente bruciata. "I rapinatori - ha commentato il Pm di Rimini Paolo Gengarelli, titolare dell'inchiesta - hanno voluto sicuramente tentare di rallentare le nostre indagini perché la distruzione dell'auto ci impedirà di fare riscontri importanti". Il magistrato ha lasciato intendere che la pista dei rapinatori non è l'unica seguita nelle indagini e forse neanche la più importante. Maggiore rilievo riveste la pista dei soldi, a partire dai 150.000 euro portati via a Babbi.