Domenica 07 Marzo06:00:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rapina in villa a Forlì: rubati denaro e preziosi

Cronaca Forlì | 17:08 - 09 Febbraio 2011 Rapina in villa a Forlì: rubati denaro e preziosi

Rapina in villa nella tarda serata di ieri a San Lorenzo in Noceto, nel forlivese. Presa di mira l'abitazione del noto imprenditore Giacomo Laghi, attivo nel settore dello smaltimento rifiuti. Attorno alle 23 due delinquenti, viso coperto da sciarpe, armati di coltello e cacciavite, hanno bloccato la figlia dell'imprenditore e una nipote mentre stavano attraversando il giardino di casa per rientrare. Minacciandole si sono fatte aprire la porta di casa. Una volta dentro hanno obbligato il padrone di casa ad aprire la cassaforte a muro, impossessandosi del suo contenuto in denaro e preziosi. Poi hanno obbligato Laghi a scendere nel garage di casa per rubare le auto. Qui Laghi è riuscito ad urlare richiamando l'attenzione di un vicino di casa che ha chiamato i carabinieri. I due ladri, intuito di avere i minuti contati, sono saliti a bordo di una delle auto parcheggiate nel garage, una Volkswagen "Touran" bianca e con questa sono fuggiti, seguiti da un seconda auto, probabilmente con al volante un terzo complice che fungeva da "palo". Ancora da definire il valore della refurtiva. Secondo gli investigatori, le modalità di quanto accaduto fanno pensare che i malviventi puntassero a entrare nel garage per rubare le auto, piano poi modificato in rapina dall'arrivo inatteso delle due ragazze.

< Articolo precedente Articolo successivo >