Martedý 01 Dicembre07:28:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Protezione Civile in spiaggia, volontari protestano

Turismo Rimini | 16:31 - 15 Luglio 2008

Non è affatto piaciuta al Coordinamento delle associazioni di volontariato della provincia di Rimini, l'utilizzo di volontari della Protezione civile da parte del Comune, per distribuire depliant di suggerimenti ai turisti in spiaggia -soprattutto contro ambulanti e massaggiatrici abusive- partito nel scorso fine settimana. In una lettera inviata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla Regione Emilia-Romagna, alla Provincia e al sindaco di Rimini, il Coordinamento sostiene che i mezzi di informazione hanno "enfatizzato il ruolo del volontariato di protezione civile nelle attività di lotta all'abusivismo", e manifesta "con forza il proprio dissenso da tale iniziativa che rischia di mortificare ed umiliare il ruolo importante che il volontariato di protezione civile ricopre quando è chiamato a svolgere quei compiti che la legge gli attribuisce e che sono principalmente l'aiuto e l'assistenza alla popolazione. Con la speranza pertanto, che il termine 'Protezione civile' non venga più usato in modo improprio, anche per fare chiarezza nei confronti della cittadinanza, del vero significato di questo concetto".