Martedý 01 Dicembre06:23:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Protezione civile in spiaggia Rimini, domani il via

Attualità Rimini | 17:00 - 12 Luglio 2008

La Protezione civile di Rimini schiererà da domani sulla spiaggia i propri volontari: sono 54 dipendenti comunali (ma anche qualche consigliere) che a turno, nei fine settimana, in squadre da cinque 'pattuglieranno' l' arenile con compiti di prevenzione, più che di controllo. Per i turisti è stato stampato un depliant, in diecimila copie, con un decalogo di consigli e avvertenze: ad esempio, non acquistare merce contraffatta (le multe possono arrivare a mille euro), non farsi fare massaggi orientali che potrebbero provocare danni più che giovamento, o le treccine ai capelli, perché portebbero rovinarli. "Nessuna ronda di stampo leghista, la sicurezza è lasciata alle forze dell'ordine", sottolinea l'assessore Roberto Biagini. "Niente Comune-Stato di Polizià, solo 'Comune sicuro'". D'accordo il sindaco, Alberto Ravaioli: "La spiaggia, nei tre mesi estivi, è il luogo cittadino più affollato e ha assoluto bisogno di vigilanza preventiva, che rassicuri, ma dico no al 'sindaco sceriffo'".