Luned́ 08 Marzo01:31:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Procura chiede proroga indagine su inchiesta Vigili

Attualità Rimini | 15:56 - 14 Febbraio 2008 Procura chiede proroga indagine su inchiesta Vigili

Presunti favoritismi nei confronti di una ditta di soccorso stradale da parte di alcuni esponenti della Polizia Municipale di Rimini. La Procura della Repubblica ha chiesto un supplemento di indagine di ulteriori sei mesi, dopo l'esposto presentato dai concorrenti della ditta in questione, nella scorsa estate. Le ipotesi di reato su cui indaga la magistratura sono abuso d'ufficio e associazione a delinquere. I carrozzieri "discriminati" parlavano di 1500-2000 incidenti stadali rilevati annualmente dai Vigili urbani a fronte di 50-100 interventi da parte loro. Tutti gli altri sarebbero andati alla ditta "favorita". Cifre che oggi il Comando della Polizia Municipale di Rimini contesta. "Sui circa 1500 incidenti rilevati annualmente (1531 nel 2006, 1566 nel 2007) dal Corpo di Polizia Municipale di Rimini, sono circa 600 i veicoli che vengono recuperati". Peraltro il Comando "in riferimento alle notizie sulla richiesta di proroga d'indagini disposta dal magistrato inquirente sull'utilizzo dei carri attrezzi in occasione di incidenti stradali tra il 2003 e il 2007", conferma, "come sempre avvenuto sin dal momento in cui è stata aperta l'indagine, la propria totale disponibilità di collaborazione nell'attività di Polizia giudiziaria in corso e la piena convinzione che l'operato dell'Autorità Giudiziaria farà emergere la verità sui fatti".


< Articolo precedente Articolo successivo >