Martedý 24 Novembre22:13:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Primo Maggio: governo tagli tasse su salari

Ravenna | 12:49 - 01 Maggio 2008 Primo Maggio: governo tagli tasse su salari

"La prima cosa che il governo deve fare è tagliare le tasse sui salari". L'ha detto dal palco di Ravenna il segretario generale della Uil Luigi Angeletti. Ma è lo stesso refrain ripetuto anche dai leader di Cgil e Cisl, Guglielmo Epifani e Raffaele Bonanni. "Al governo chiederemo delle cose precise: innanzi tutto la detassazione dei redditi da lavoro e delle pensioni" ha detto Epifani ricordando che "il Primo Maggio rappresenta una scelta unitaria importante nel momento in cui c'é un'economia che rallenta, redditi e condizioni di lavoro sempre più difficili e un nuovo governo e una nuova Confindustria con cui confrontarci. "Più salari e meno tasse" è di nuovo quello che anche il leader della Cisl Raffaele Bonanni chiederà "con forza" al nuovo governo. Chiederemo, ha continuato Bonanni, "tagli sul secondo livello in modo tale che si possa restituire ricchezza in modo più equo. Siamo stufi di pagare le tasse anche in conto altrui. Le ritenute alla fonte sono un'ingiustizia e questo lo dico agli economisti così bravi ad attaccare il sindacato e mai il mondo delle imprese, buoni a dire qualsiasi cosa a seconda di chi governa.