Martedý 22 Settembre19:52:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Porto Rimini: incontro in regione su messa in sicurezza

Ambiente Rimini | 16:47 - 21 Maggio 2008

Messa in sicurezza del porto di Rimini. Si è svolto nella sede della Regione Emilia-Romagna a Bologna un incontro tecnico tra rappresentanti dell'Amministrazione regionale, del Comune di Rimini e progettisti per mettere a punto il percorso amministrativo delle opere per la messa in sicurezza del porto di Rimini. In particolare, su sollecitazione dei tecnici comunali, si è discusso dell'intervento a medio termine che prevede la realizzazione di due scogliere 'pennello' - una sul molo di levante della lunghezza di 150 metri e l'altra di 100 metri assestata lungo la diga foranea della nuova darsena - in grado di abbattere del 60% (in base agli studi effettuati) i fenomeni di turbolenza alla navigazione. Un'opera dal costo di 4,5 milioni. Durante la riunione si è stabilito che verrà data priorità all'esecuzione all'intervento sul molo di levante, al fine di intercettare i fenomeni marini con direzione nord, ritenuti causa prevalente delle problematiche sollevate. Si è stabilito anche di dare mandato al Comune di Rimini di individuare i professionisti per la valutazione degli effetti di tali interventi sulla linea di costa di Rimini nord. La Regione Emilia Romagna si è impegnata a provvedere al finanziamento dell'opera nei suoi esercizi finanziari, avendo già inserito la somma di 1,2 milioni di euro nel bilancio a partire dall'autunno 2008.