Domenica 29 Novembre02:45:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Piano antincendio di Pesaro.

Ambiente Pesaro | 09:54 - 16 Luglio 2008

Sono ventidue i punti di avvistamento, i presidi dove le ''sentinelle'' dell'ambiente fanno sorveglianza e al primo segnale di fumo lanciano l'allarme alla base di Fano. E' il piano antincendi della provincia di Pesaro. Binocolo per scrutare l'orizzonte e radiomobile sempre a disposizione con volontari in servizio tutti i giorni dalle 13 alle 19, fino al 15 settembre. L'impresa non e' da poco, si devono tenere sotto controllo 2.893 chilometri quadrati di territorio e 1.601 km di strade della provincia. Sempre all'erta e pronto a intervenire c'e' il gruppo interforze del Comitato che vede in prima linea Prefettura, Protezione civile, Vigili del fuoco, Corpo forestale dello Stato, Croce rossa, Regione, Provincia, Comuni, Comunita' montane.
Tre sono le stazioni mobili, per un migliore controllo: il San Bartolo, la zona tra Urbino e Urbania e quella tra Montemaggiore e San Costanzo. Infine una novita': l'annuncio che la Provincia sta mettendo a punto un sistema per il controllo satellitare del territorio.