Venerd́ 14 Maggio11:46:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Per punizione botte con la scopa: genitori accusati

Cronaca Rimini | 10:39 - 20 Maggio 2010 Per punizione botte con la scopa: genitori accusati

Segregata in uno scantinato e molto spesso colpita col manico di una scopa. Bocconi davvero amari per un bimba cinese di 8 anni, con una madre che l'ha cresciuta a suon di botte e punizioni. Una storia di degrado e di violenza che getta le sue radici a Rimini e che è emersa, grazie a un elettricista che ha trovato per caso la bimba in uno scantinato segregata. I fatti risalgono al dicembre 2008. In Tribunale a Rimini si è chiusa l'istruttoria del processo contro i genitori della bimba accusati di sequestro di persona e maltrattamenti. Il 9 giugno è prevista la sentenza.

< Articolo precedente Articolo successivo >