Mercoledì 04 Agosto19:27:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Parte anche a Rimini l'attività del Piedibus

Attualità Rimini | 12:32 - 15 Settembre 2008 Parte anche a Rimini l'attività del Piedibus

Nell’ambito della settimana della Mobiltà Sostenibile,  parte anche a Rimini inizia l’attività del Piedibus, la carovana di bambini che vanno a scuola a piedi. Il progetto, già promosso in via sperimentale gli anni passati, vedrà coinvolti quest’anno   circa 350 alunni appartenenti a diversi istituti scolastici del  comune di Rimini per un totale di 15 linee Piedibus per ora programmate.
Si inaugurerà il primo tracciato martedì 16 settembre, in occasione della settimana della Mobilità Sostenibile, con la linea di Piedibus che accompagnerà un gruppo di bambini alle scuole Toti, il progetto esecutivo vero e proprio partirà con 5 linee di Piedibus dai primi giorni di ottobre e le restanti dieci linee a seguire, dai primi giorni di novembre.
Il Piedibus, come un vero autobus di linea, viaggia col sole e con la pioggia, parte da un capolinea e seguendo un percorso stabilito raccoglie passeggeri alle “fermate” predisposte lungo il cammino. Il Piedibus è condotto da due adulti, un “autista” e un “controllore” che chiude la fila.
Promuovere l’andare a scuola a piedi è un modo per rendere la città più vivibile, meno inquinata e pericolosa. Nel bambino la possibilità di fare esperienze autonome sviluppa l’autostima e contribuisce a un sano equilibrio psicologico. Fare movimento previene, inoltre, il rischio dell’obesità, patologia in aumento anche in età evolutiva. Andare a scuola a piedi è un’occasione per socializzare, farsi nuovi amici ed arrivare di buon umore a scuola. Con il Piedibus, si impara l’educazione stradale sul campo e si diventa pedoni consapevoli.
L’iniziativa è realizzata dal Comune di Rimini e dalla Provincia di Rimini con la collaborazione delle Direzioni didattiche, di Auser (Associazione dell’autogestione dei servizi di solidarietà) e dell’Osservatorio Naturalistico Valmarecchia (Centro di educazione ambientale).

< Articolo precedente Articolo successivo >