Mercoledý 23 Giugno02:01:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pallanuoto Riccione: weekend vittorioso

Sport Riccione | 10:36 - 19 Maggio 2010 Pallanuoto Riccione: weekend vittorioso

Fine settimana di vittorie per le rappresentative della Pallanuoto Riccione. Sabato 15 maggio sono scese in vasca le squadre Promozione e Under 15 che affrontavano in casa, rispettivamente, Pallanuoto Farnese e Vignola. La prima squadra ha faticato a regolare il fanalino di coda piacentino e ha chiuso il match vincendo per 26 a 5. Risultato che risolleva la differenza reti dei riccionesi ma non toglie l'amaro in bocca per i punti persi per strada. Sugli scudi Manuele Argento, autore di 6 reti e miglior realizzatore del match.
La classifica del campionato di Promozione (serie D) dell’Emilia-Romagna: Adria Nuoto 12, Olimpia Vignola e Cabassi Carpi 10, Polisportiva Comunale Riccione 8, Faenza 3, Farnese 0.
Buona la prima per gli Under 15 che vincono per 14 a 12 con il Vignola nello scontro d’andata valevole per aggiudicarsi il 5° posto assoluto nel campionato regionale. Partita equilibrata fino alla fine, risolta dal nostro miglior giocatore, capitan Valerio Montanari (classe '96), che ha dato segnali forti al selezionatore della rappresentativa regionale Emilia Romagna per il prossimo torneo delle Regioni che si svolgerà ad Anzio nel mese di luglio. Torneo che da sempre è la vetrina dei migliori talenti italiani under 14.

Domenica 16, vittoria con smacco invece per gli Under 13 che nell’impianto di casa superano il Modena per 6 a 4, ma non riescono ad ottenere l'accesso alla finalina per il 5° e 6° posto, per un solo gol di differenza reti (all’andata persero 11 a 8). Buona prova comunque per i nostri “piccoli”, che hanno mostrato progressi soprattutto nel gioco di squadra e nella difesa uno contro uno. "Ci andremo a giocare la finale per il 7° ed 8° posto - commenta mister Bizzocchi - ben sapendo che il nostro valore è superiore. dobbiamo imparare ad affrontare le partite concentrati fin dall'inizio, come abbiamo fatto oggi. E non essere costretti a rincorrere l’avversario come c’è successo a Modena la settimana scorsa”.

Nella foto: Manuele Argento

< Articolo precedente Articolo successivo >