Sabato 28 Novembre21:00:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ordigno bellico sarà fatto brillare

Cronaca Rimini | 16:00 - 10 Aprile 2008

Sarà fatto brillare dagli artificieri dell'8° Reggimento Genio Guastatori 'Folgore' di Legnago l'ordigno bellico inesploso rinvenuto in un campo agricolo nei pressi di via Feleto, a San Lorenzo in Correggiano di Rimini. Si tratta di una bomba d'aereo di fabbricazione inglese, del peso di 250 libbre, risalente alla seconda Guerra mondiale. Le operazioni avranno inizio nel primo mattino di domenica 20 aprile con l'esecuzione entro le ore 8 dello sgombero delle circa 200 persone residenti nella zona di salvaguardia. Al termine delle operazioni di sgombero, si procederà con l'intervento di bonifica vero e proprio: l'ordigno sarà messo in sicurezza dagli artificieri del Genio per poi essere trasportato a poca distanza dal luogo del rinvenimento e fatto brillare. A causa della vicinanza con l'autostrada, circa una cinquantina di metri, l'A14 sarà chiusa al traffico, dal casello di Rimini sud a quello di Riccione, dalle ore 8 fino al termine delle operazioni di brillamento. Per seguire tutta l'operazione è stata costituita, presso la chiesa di San Lorenzo in Correggiano, un'Unità di crisi, coordinata dalla Protezione civile della Prefettura.