Luned́ 30 Novembre14:35:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ordigno bellico rimosso, 500 gli evacuati

Cronaca Rimini | 19:56 - 29 Giugno 2008 Ordigno bellico rimosso, 500 gli evacuati

E' stata fatta brillare poco prima delle 16 la bomba d'aereo inglese da 500 libbre della seconda guerra mondiale che aveva provocato, dal primo pomeriggio, l' evacuazione della frazione riminese di Villaggio Primo Maggio. L'operazione era stata preparata da Prefettura e Protezione civile: la popolazione, 495 residenti in buona parte appartenenti alla comunità cinese di Rimini, sono stati invitati a lasciare le loro abitazioni intorno a mezzogiorno e per loro è stato approntato un campo d'accoglienza nei pressi della chiesa della frazione. Ritrovata nei mesi scorsi in un campo di via Cà Sabbioni in località San Martino Monte l'Abbate, la bomba è stata affidata agli artificieri del genio guastatori della Folgore di Legnago, che non ha avuto difficoltà a farla brillare in un'area protetta a pochi metri dal luogo del rinvenimento. Le operazioni si sono concluse senza ostacoli. Anche il traffico lungo la principale arteria coinvolta e in parte chiusa, via Montescudo, é stato contenuto. I residenti hanno potuto far ritorno alle proprie abitazioni ben prima delle 20, l'orario inizialmente preventivato. Dopo l'estate sarà fatta brillare un'altra bomba d'aereo, sempre da 500 libbre, ritrovata nella frazione di Vergiano.