Lunedý 30 Novembre17:27:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Operazione stanze sicure: fermata coppia a Rimini

ASCOLTA L'AUDIO
Cronaca Rimini | 13:16 - 08 Maggio 2008 Operazione stanze sicure: fermata coppia a Rimini

Una coppia dell' Est, specializzata in furti di apparecchiature elettroniche e prodotti di bellezza, é stata individuata e fermata dai carabinieri di Rimini nell'ambito dell'operazione "Stanze sicure" (il controllo costante delle strutture ricettive della riviera), che da oggi si estende al controllo dell'arenile e dei bagni. Nel pomeriggio di ieri una squadra di tre carabinieri del nucleo investigativo a bordo di mountain bike, hanno fatto un controllo sui bagni del litorale, individuando così un albanese di 32 anni, Dosh Mujeci, e la sua compagna, Maria Maddalena Badea, rumena e sua coetanea. I due stavano offrendo al bar di un bagno consumazioni ad alcuni loro connazionali. Ben vestiti e dal fare disinvolto, sono stati seguiti dai militari ciclisti quando si sono recati al parcheggio e sono saliti a bordo di una Mercedes cabriolet. I due sono stati seguiti da un'altra squadra di militari fino al loro albergo a Miramare, e qui è scattato il blitz: all'interno dell'hotel sono stati trovati oggetti rubati per un valore complessivo di oltre 5.000 euro. Decine di confezioni di profumi di varie marche, creme da corpo e da viso di varie marche, confezioni di trucco; ferri da stiro, lettori dvd, impianti stereo hi-fi, occhiali da sole, un televisore lcd da 32 pollici e un computer. I due sono stati sottoposti a fermo per ricettazione, a disposizione del Pm Gengarelli.

Servizio audio di Sara Polidori

ASCOLTA L'AUDIO