Sabato 28 Novembre21:11:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Omicidio Miramare: encomio agli agenti

Cronaca Rimini | 13:29 - 23 Giugno 2008 Omicidio Miramare: encomio agli agenti

L'Amministrazione comunale di Rimini premierà con un encomio formale gli agenti della Polizia municipale, in particolare quelli del Nucleo ambientale, che hanno collaborato con i carabinieri nelle indagini sull'omicidio del tunisino Allaia Med Soufieny, 24 anni, avvenuto l'altra sera a Miramare, e sull'arresto del presunto responsabile, un connazionale clandestino di 28 anni, Tarek Omezzine. Lo ha reso noto l'Assessore alla sicurezza, Roberto Biagini, che si è già congratulato con il comandante della Municipale per il ruolo investigativo svolto dagli agenti. "Un ringraziamento per la dedizione e la professionalità - ha commentato l'assessore - che ho chiesto sia esteso a tutti gli agenti del Corpo, impegnati in queste e nelle prossime settimane in compiti difficili e delicati. Un grazie sentito anche all'Arma, per la capacità e professionalità messe in campo, a dimostrazione di come la collaborazione interforze possa portare a importanti rusultati".