Luned́ 28 Settembre07:42:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Olimpiadi giochi spiaggia al via in Emilia Romagna

Sport Rimini | 19:59 - 31 Luglio 2008 Olimpiadi giochi spiaggia al via in Emilia Romagna

Gli undici 'bracieri' posizionati in altrettanti comuni della Riviera emiliano-romagnola sono stati accesi oggi alle 18 da Comacchio a Cattolica. Sono partiti così i Beach Games, olimpiadi dei giochi da spiaggia che fino a domenica interesseranno tutta la costa coinvolgendo 300.000 fra turisti e residenti, con 40 tornei delle discipline più varie: dal beach tennis al beach volley, dal foot volley allo speedminton, ma anche gare con le biglie sulla sabbia, sfide con i pedalò, a calcio balilla e tiro alla fune. Circa cento gli appuntamenti inaugurati nel pomeriggio da tedofori vip, che hanno acceso i bracieri con le loro fiaccole che vogliono richiamare lo spirito olimpico di Pechino. A Rimini il tennista Igor Gaudi; a Riccione la campionessa di nuoto Elisa Celli e il marciatore Marco Giungi; a Cattolica l'ex calciatore Eraldo Pecci; a Comacchio l'ex olimpionica di maratona Laura Fogli; a Bellaria Igea Marina gli ex calciatori Maurizio Neri e Fausto Pari; a Ravenna il campione europeo di sci nautico acrobatico Marco Riva; a San Mauro Mare l'ex calciatore Gino Stacchini; a Cesenatico i bambini dell'atletica Endas e della congrega dei velisti; a Gatteo Mare l'ex calciatore Massimo Bonini; a Misano Adriatico gli atleti della società Santamonica; a Cervia l'ex ct azzurro Arrigo Sacchi, il pallavolista Giuseppe Patriarca, la calciatrice Katia Serra, gli ex calciatori Alessandro Bianchi e Massimo Agostini e il nazionale di golf Andrea Bolognesi. A Viserba hanno preso parte all'inaugurazione anche i ragazzi di 'Lo sport non va in vacanza', iniziativa promossa dal Comune di Rimini per avvicinare i più piccoli al mondo dello sport. E da domani si fa sul serio con le gare. I numeri parlano di atleti provenienti da 40 paesi con 200 squadre presenti nelle varie discipline. Saranno utilizzate 000 palline da tennis, 300 palloni da foot volley, 150 da beach soccer, 600 da beach volley e 50 da beach basket. Ma anche 2000 biglie da cheecoting e 80 pedalò. E non saranno solo gare per dilettanti: sono già partiti infatti alcuni campionati a livello europeo e mondiale. Come i mondiali di Beach Tennis a Marina di Ravenna e gli Europei a Riccione; o gli Europei di foot volley a Cervia.