Mercoledý 03 Marzo16:28:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Offrono droga a carabiniere in borghese: coinvolto riminese

Cronaca Forlì | 15:46 - 07 Gennaio 2011 Offrono droga a carabiniere in borghese: coinvolto riminese

Cinque giovani, che in due diversi momenti hanno offerto droga ad alcuni carabinieri in borghese alla periferia di Bologna, sono stati arrestati per spaccio la notte scorsa. I militari del Nucleo operativo hanno poi sequestrato circa 60 grammi tra anfetamina e mdma. L'offerta di droghe è avvenuta in via Mattei, dove si trovano alcune discoteche. Davanti a uno di questi locali il 10 ottobre scorso fu soccorso Enrico Rumolo, diciannovenne di Carpi (Modena), morto la mattina dopo in ospedale a Bologna probabilmente a causa di un cocktail di pasticche e alcol. Il primo arresto risale all'1 della scorsa notte. I carabinieri avevano appena parcheggiato l'auto quando sono stati avvicinati da un pregiudicato salernitano di 27 anni che ha proposto loro alcune dosi di speed. Addosso il giovane aveva 25 grammi di anfetamina e 0,4 di eroina. Il copione si è ripetuto poco dopo. Davanti ad una discoteca i militari sono stati avvicinati da quattro giovani: uno di loro ha offerto dosi di mdma, un altro una bottiglietta d'acqua in cui aveva sciolto parte della droga. Gli arrestati sono un riminese di 19 anni, due forlivesi di 20 e 21 anni e un ventenne romeno, tutti residenti a Forlì, e trovati in possesso di 38 grammi di mdma e pochi grammi di hashish.

< Articolo precedente Articolo successivo >