Domenica 07 Marzo16:12:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuovi ricercatori e laboratori:il polo universitario riminese cresce

Scuola Rimini | 17:54 - 27 Ottobre 2010

Dopo gli alloggi arrivano per gli studenti anche dei nuovi laboratori: aule attrezzate per ricerche universitarie di chimica e farmacia all'interno del  Palazzo Ruffi e in piazza Malatesta a Rimini. Un grosso cambiamento atteso da anni sia dalle autorità che dagli studenti universitari del territorio riminese.  Dopo dieci giorni dal taglio del nastro dello studentato di Via Roma, oggi, il polo scientifico didattico di Rimini raggiunge un altro importante traguardo. Infatti il Palazzo universitario, in via Corso d'Augusto 237, ristrutturato grazie all'impegno dell'università di Bologna e di Uni Rimini Spa, ospiterà su quattro piani i Laboratori di Ricerca scientifica della Facoltà di Farmacia. 11 aule, 5 uffici, 12 studi per i ricercatori e 25 laboratori, le attrezzature che sono state donate gratuitamente alla città da British American Tabacco, saranno a diposizione di studenti, cittadini e aziende locali. Questo permetterà più elasticità e più ricerca proprio nel territorio, cosa che prima, per mancanza di spazi e strumenti non avveniva. E aspettando gennaio e degli ulteriori nuovi laboratori di Chimica in piazza Maltesta, come annuncia Luciano Chicchi Presidente Uni.Rimini, durante la mattinata è stato presentato il  rapporto sulla ricerca universitario nel Campus d Rimini. Una crescita importante che sottolinea con orgoglio il Presidente Stefano Vitali. Tutto fa ben sperare, nonostante i tagli di Tremonti che colpiranno anche l'ateneo bolognese, il magnifico rettore Ivano Dionigi annuncia l'arrivo a Rimini di sette nuovi ricercatori.

< Articolo precedente Articolo successivo >