Mercoledý 04 Agosto18:13:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Non vuole restituire ristorante, intervengono vigili

Cronaca Rimini | 21:40 - 11 Marzo 2008 Non vuole restituire ristorante, intervengono vigili

E' stato necessario effettuare lo sgombero forzato con l'ausilio dei vigili urbani: il Comune di Bellaria Igea Marina è dovuto ricorrere alle maniera forti contro Aldo 'Veleno' Foschi, imprenditore alberghiero proprietario di un ristorante che insiste sull'area sulla quale deve sorgere il cantiere della nuova darsena. Foschi non voleva saperne di abbandonare l'area, e questa mattina tecnici comunali, vigili e uomini della capitaneria di porto hanno posto i sigilli al ristorante 'Chiaro di Luna', di proprietà di Foschi. Solo lui insisteva a non riconsegnare l' area demaniale sulla quale aveva edificato il locale: le altre sei erano già state riconsegnate. Pare che Foschi pretendesse 'in cambio' la concessione per la costruzione di una piattaforma a mare. L'amministrazione comunale invece, pur interessata al progetto, non ha voluto metterla sul piano del 'do ut des'. Il cantiere, già in ritardo di qualche settimana, ora potrà aprire. Sono ormai trent'anni che la cittadina a nord di Rimini aspetta la sua darsena.

< Articolo precedente Articolo successivo >