Martedý 22 Settembre22:44:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nomadi: everyone, pestaggio rom minorenne incinta a Rimini

Cronaca Rimini | 20:55 - 08 Giugno 2008

"Martedì prossimo il gruppo Everyone presenterà una denuncia contro ignoti per l'aggressione ai danni una rom di 16 anni incinta di sei mesi avvenuta su lungomare di Rimini venerdì sera". Lo ha annunciato Roberto Malini presidente dell'organizzazione internazionale 'Everyone' che si occupa della salvaguardia dei diritti umani, tra i promotori della manifestazione che si è conclusa questa sera a Roma. "La ragazza - ha spiegato Malini - vive con il marito a Pesaro e stava chiedendo l'elemosina sul lungomare di Rimini. Davanti a un bar è stata prima insultata da un uomo seduto a un tavolino e che poi si è alzato e le ha sferrato un calcio nella schiena. Una volta a terra - ha proseguito - la ragazza è stata presa a calci fra l'indifferenza della gente". Gli attivisti del gruppo hanno accompagnato la ragazza ieri mattina all'ospedale San Salvatore di Pesaro dove le sono state riscontrate grosse ecchimosi e uno stato di shock guaribile in 10 giorni. Il presidente di Everyone ha assicurato che "nonostante l'aggressione non c'é pericolo di vita per il bambino".