Domenica 28 Febbraio22:52:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nato da donna al Teatro Astra di Bellaria

Spettacoli Bellaria Igea Marina | 11:38 - 21 Gennaio 2011 Nato da donna al Teatro Astra di Bellaria

Torna in scena Nato da donna, spettacolo ideato e diretto da Stefania Succitti, in programma sabato 22 gennaio al Teatro Astra di Bellaria (ore 21).
Quattro donne del mito rivivono ai giorni nostri. In scena Julia Alimasi (nei panni di Polissena), Emanuela Neri (Cassandra), la stessa Stefania Succitti (Penelope), Simona Bisacchi (Teti) e Lara Balducci (a rappresentare la Società).
Penelope, Cassandra, Polissena e Teti sono acqua che scorre dal mito per raggiungere il mondo contemporaneo, innescando un incontro-scontro tra la quotidianità e gli archetipi che queste donne rappresentano. Donne che si spogliano delle vesti di dee ed eroine epiche per diventare donne mortali e affrontare le proprie paure e le proprie speranze, in un  mondo lontano da favole antiche.
“Siamo partite da una domanda ben precisa – racconta la regista Stefania Succitti – Se questi personaggi femminili dell’antica Grecia vivessero ai giorni nostri, come affronterebbero i loro mostri, i propri limiti? Cosa sentirebbero? Penelope aspetterebbe comunque il suo sposo, Cassandra avrebbe ancora le sue crisi esistenziali nel tentativo di modificare se stessa e il suo destino? E Polissena sarebbe ancora una seduttrice a cui interessa solo avere in pugno un uomo? E poi Teti: Teti interferirebbe ancora  nel destino di suo figlio Achille?”.
Lo spettacolo porta in scena diversi modi di essere donna, con poesia e ironia. “C’è stata una ricerca approfondita dietro questi personaggi, e il testo di Teti, in particolare, è stato creato per l’occasione dalla scrittrice riminese Simona B. Lenic”.
Sul palco un cast tutto al femminile, e dietro le quinte il lavoro prezioso del tecnico audio e video Maurizio ‘Muro’ Vettraino e del regista luci Antonio Vanzolini.

< Articolo precedente Articolo successivo >