Marted́ 29 Settembre08:59:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mostra dello scultore Alessandro Maddalena a Cattolica.

Eventi Cattolica | 15:38 - 16 Agosto 2007 Mostra dello scultore Alessandro Maddalena a Cattolica.


E' in corso negli spazi del Museo della Regina di Cattolica (Rimini) la
mostra di alcune opere di Alessandro Maddalena che da giugno sono esposte al
pubblico per tutta l'estate 2007. Entra in gioco nel piccolo allestimento
realizzato una relazione proficua con il luogo, che per definizione è luogo di
conservazione, nello specifico di materiali archeologici e materiali etnografici, dandosi un'ipotesi di lettura che è quella della continuità, tra gli oggetti e i manufatti in esposizione e le sculture di Maddalena traboccanti di
stupore, le quali, con ieratica sottile ironia, dai loro piedistalli, affollano e controllano l'atrio dello storico edificio. E' anche un'occasione per accostarsi al lavoro dello scultore lucano,
sensibile a temi e soggetti di derivazione archeologica e capace di operare indistintamente tra forme e decorazioni di diversa destinazione d'uso, sia
che produca antefisse di antica tradizione ornamentale sia che agisca sulla scultura monumentale.
Maddalena scolpisce nella materia, nella pietra  vulcanica del Vulture, lo
fa con maestria e naturalezza, misurandosi anche con materiali di diversa composizione come il basalto e la pietra lavica nera. La selezione
proposta consente di osservare la duttilità di cui l'artista è capace
nell'affrontare soggetti e temi diversi, teste dai profili appena accennati nel
corrugamento o in una piega data alla pietra, profili dai volumi che si fanno più precisi
e nititi nel loro allungamento, cavalieri dall'arcaico elmo,  e poi le forme ampie e sinuose di misteriose divinità primitive, mater dagli opimi fianchi, omaggio alla terra e alla fertilità, figure in piedi quali idoli di schematica fattura simili a quelli delle civiltà del bronzo mediterranee e cicladiche.
L'essenzialità plastica di queste forme fa riscoprire il fascino primordiale della materia in modo diretto e assoluto. Maddalena affronta la materia dotata di archetipa purezza  e si muove per valori che possiedono la continuità  dell'antico.