Sabato 31 Luglio20:44:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morto a Rimini avvocato Luciano Manzi

Attualità Rimini | 18:26 - 16 Settembre 2008

E' morto a Rimini l'avvocato Luciano Manzi, personalità molto conosciuta e apprezzata in città per la molteplicità degli incarichi ricoperti in passato. Manzi, già politico nel Pri, è stato tra i fautori dell'Università riminese, ricoprendo a lungo la carica di presidente di Uniturim, società di gestione della sede di Rimini dell'Alma Mater bolognese. Molto apprezzato anche durante la vicepresidenza della Cassa di Risparmio, Manzi era inoltre uno dei più grandi esperti italiani di questioni legate al demanio marittimo. Da 17 anni era consulente legale di Oasi Confartigianato e in oltre tre lustri ha dato un contributo importante alla nascita di tante cooperative di operatori balneari. Al fianco della categoria ha condotto e vinto tante battaglie. La più eclatante, quella contro l'Inps che non voleva riconoscere lo status di artigiano agli operatori di spiaggia riminesi, così come sull'entità dei canoni demaniali. Nonostante gli 80 anni e passa, lavorava tutt'ora alacremente insieme ai due figli nello studio legale che porta il suo nome.

< Articolo precedente Articolo successivo >