Sabato 26 Settembre00:06:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mondaino torna ai tempi di Sigismondo Malatesta

Eventi Rimini | 09:41 - 01 Agosto 2007 Mondaino torna ai tempi di Sigismondo Malatesta

Mondaino, borgo medievale sulle colline riminesi, ogni anno per quattro giorni torna ai fasti della signoria di Sigismondo Malatesta, e rievoca i festeggiamenti che nel 1459 salutarono un periodo di tregua tra il proprio signore e il vicino-nemico Federico da Montefeltro. Il filo conduttore è il Palio del Daino (16-19 agosto), ma al di là delle sfide tra contrade l'interesse principale della manifestazione sta nella minuziosa ricostruzione storica della vita del tempo. La sera i visitatori ritrovano un'atmosfera rinascimentale, tra feste e mercati malatestiani, mentre menestrelli, giocolieri, trampolieri e soldati li coinvolgono lungo le vie del borgo. Abili artigiani danno dimostrazione della lavorazione di metalli, tessuti, pelli con una manualità ormai rara, e all'interno delle botteghe sono all'opera affrescatori, armaioli, liutai, miniatori e intarsiatori. Nelle sale dei palazzi antichi risuonano melodie rinascimentali, mentre negli accampamenti si impara il mestiere delle armi, con dimostrazioni di combattimenti. La ricostruzione storica non trascura nulla, neppure la riproduzione del lebbrosario e del postribolo. Passeggiando lungo i vicoli illuminati dalle fiaccole, ci si può fermare a rifocillarsi in una taverna, dove, tra musici e predicatori, viene servito qualche buon piatto d'epoca. Via Maggiore è teatro di sfilate di cortei storici e disfide tra le Contrade Borgo, Castello, Contado e Montebello che culminano, la domenica, nella corsa delle oche e nel Gioco del Palio. Ingresso a pagamento: 7 e 9 euro. Info: 0541/981674 o www.paliodeldaino.it (ANSA).