Giovedý 29 Luglio09:15:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

MobyCult: successo per rassegna 'incontri con l'autore'

Cultura Rimini | 20:26 - 02 Settembre 2008

Con l’ennesimo “tutto esaurito” per la presentazione di “The secret” con Marco Columbro, sabato 30 agosto, MobyCult 2008 ha chiuso il suo salotto letterario, dopo aver  ospitato a Rimini, Santarcangelo, Viserba e per la prima volta a Riccione Abissinia gli autori dei libri più interessanti usciti nel corso dell’ultimo anno.

30 appuntamenti, 24 libri presentati, un pubblico stimabile sulle 20.000 presenze complessive, un mese e mezzo di durata: MobyCult è stata la prima rassegna di incontri con l’autore nella nostra provincia, è tuttora quella di più lunga  durata, e da due anni porta i suoi appuntamenti anche in altri comuni… è anche la più “larga”.

pubblico.jpg 

Il pubblico ha seguito con partecipazione e interesse le serate: a Riccione Abissinia si sono tenuti 4 incontri, e dopo il primo è toccato raddoppiare i posti a sedere, ottima la partecipazione nei 5 incontri in luoghi diversi del centro storico di Santarcangelo, a Viserba l’incontro con Sergio Grasso ha riempito Piazza Pascoli. A Rimini, in cui pure la Tensostruttura apposita offre 450 posti a sedere, spesso non sono bastati perchè la partecipazione ha sfiorato il migliaio di presenze, come nell’incontro  con Marco Travaglio, senza mai scendere sotto le quattrocento presenze per serata. L’intera palata del porto ha ospitato il pubblico, spesso appoggiato alle biciclette e la particolare scenografia, con i pescherecci che tornano in porto, è stata apprezzata da tutti gli autori, molti dei quali, come Travaglio, Buticchi (che la considera il suo portafortuna) e Don Mazzi  sono veri aficionados della rassegna. Ogni autore ha avuto un suo pubblico, il vero protagonista delle serate, che interviene con domande mirate rendendo ogni incontro unico. Un pubblico formato da residenti e turisti che conoscono la rassegna e cominciano da giugno a informarsi sui programmi, inserendola nel loro personale carnet degli eventi estivi da non mancare. Per ascoltare, chiedere, portarsi a casa il libro con la firma dell’autore.

 ravaioli.jpg

Giampaolo Pansa ha affermato durante l’incontro di giovedì 29 che “tutti, volendo, possono scrivere libri, ma solo un folle può pensare a venderli”. Ben altro che un pizzico di follia ci vuole se, oltre che a venderli, da vent’anni ci si applica a promuoverli, come fa CNA.COM con la direzione artistica di Manola Lazzarini allestendo quel “circo” itinerante che è MobyCult.

Un impegno organizzativo che dura tutto l’anno, fatto di degustazione di pagine e un fitto lavoro di relazione con gli autori, che culmina nella kermesse estiva, che l’anno prossimo compirà vent’anni. 

«CNA - sostiene Salvatore Bugli, Direttore Provinciale CNA - da alcuni anni crede ed investe per creare una rete di eventi e appuntamenti culturali quale volano e opportunità per tutta la Provincia. L’obiettivo degli eventi, infatti, non è solo quello di creare visibilità all’Associazione ma di interpretare una sinergia tra le imprese e lo spirito delle città, tra pubbliche istituzioni e privato. Un’offerta di eventi di qualità, che arricchisce le proposte della nostra costa, un modo per sostenere e creare sviluppo». E MobyCult appartiene ormai di diritto all’identità estiva degli eventi rivieraschi. “L’edizione 2008 degli incontri con l’autore” afferma Manola Lazzarini, direttrice artistica della manifestazione “è stata particolare: all’alta qualità delle proposte ha risposto un pubblico giovane e motivato alla lettura, segno di un rinnovato interesse culturale da parte delle giovani generazioni”.  Dalla poesia al saggio, dal romanzo storico, d’avventura o thriller al libro di ricette, dalla satira all’impegno civile e sociale, dal reportage sulla politica estera all’ultima scoperta new age, MobyCult ha fatto incursione in tutti i territori della scrittura. Gli autori sono stati come di consueto “tenuti a battesimo” da testimonial d’eccezione, tra cui il Sindaco di Rimini Alberto Ravaioli, il giornalista e scrittore Pietro Caruso, l’assessore provinciale Mauro Morri, Primula Lucarelli e tanti altri. Non resta che darsi l’arrivederci in attesa della prossima edizione, in cui festeggerà i suoi primi vent’anni. E se la formula, ormai collaudata, resterà uguale, non mancheranno sorprese e novità.

(Nelle immagini, il pubblico dell'incontro con Marco Travaglio di mercoledì 27 agosto, Andrea Segrè e Alberto Ravaioli con Manola Lazzarini martedì 26 agosto)

< Articolo precedente Articolo successivo >