Venerd́ 05 Marzo05:49:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Minacciano e rapinano prostitute a Rimini

Cronaca Rimini | 22:46 - 29 Gennaio 2008 Minacciano e rapinano prostitute a Rimini

Hanno minacciato con un coltello quattro prostitute che erano in attesa di clienti a Rimini e le hanno rapinate dei loro guadagni, circa 980 euro. Ma forse i tre bulgari (connazionali delle lucciole) non sospettavano che le vittime avrebbero denunciato il fatto ai carabinieri, i quali sono riusciti a catturarne due. La rapina risale a venerdì scorso. Verso l'una di notte i tre a volto scoperto si sono avvicinati alle prostitute che erano in viale Principe di Piemonte (tutte di età compresa fra 25 e 40 anni, vivono in un residence di Rimini) e le hanno costrette a farsi dare i soldi che avevano. Grazie alle loro indicazioni, domenica i carabinieri del Nucleo radiomobile hanno rintracciato uno dei malviventi (37 anni, senza fissa dimora e pregiudicato). Al primo fermo si è aggiunto ieri quello dell' altro complice, un connazionale di 26 anni anche lui pregiudicato.

< Articolo precedente Articolo successivo >