Venerdý 25 Settembre08:46:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Minaccia rivelare relazione, marocchina arrestata

Cronaca Rimini | 15:26 - 24 Luglio 2008

Ha minacciato un albergatore di rivelare alla moglie di avere una relazione con lui. Ma è stata arrestata per estorsione. Le manette dei carabinieri di Rimini sono scattate ai polsi di Khadija Silmi, marocchina di 44 anni. La donna era riuscita a farsi consegnare dall'albergatore minacciato, la somma complessivaa di circa 40mila euro. Furto aggravato è invece l'accusa per la quale sono stati arrestate altre tre donne: Linda Lazzaiu, lughese di 30 anni; Lucia Argentini, bolognese di 34 anni; e Cristina Bonora, forlivese di 44 anni. Residenti a Budrio nel Bolognese, tutte e tre sono coniugate, nullafacenti e pregiudicate. Avevano rubato da un supermercato, alcuni generi alimentari del valore complessivo 100 euro. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata ai proprietari.