Luned́ 29 Novembre03:47:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Meno "segreto bancario" a San Marino

Repubblica San Marino | 12:12 - 09 Febbraio 2009

Da oggi le banche e le societa' finanziarie della Repubblica di San Marino dovranno ridimensionare le norme del segreto bancario. Grazie a un intervento della Banca centrale di San Marino dovranno comunicare – se richiesti – generalità, documenti di identità, codici fiscali, numeri e intestatari di assegni, numeri di serie delle banconote, e tutto quanto puo' servire ad indagare a chi utilizza a fini evasivi le bance sanmarinesi. La Banca centrale chiarisce per iscritto che lo storico segreto bancario viene dopo gli obblighi previsti dalle normative di contrasto al terrorismo e ai capitali di provenienza illecita.  Le banche, finanziarie, fiduciarie, professionisti sammarinesi hanno «l'obbligo di fornire» tutti i dati previsti dalla legge antiriciclaggio di cui il Titano si è dotato il 17 giugno 2008.

< Articolo precedente Articolo successivo >