Mercoledý 24 Febbraio18:46:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Meningite: Nessun allarme da ASL Cesena

Cattolica | 16:07 - 27 Dicembre 2007 Meningite: Nessun allarme da ASL Cesena

Dopo la notizia di un caso di meningite che ha colpito una ragazza di 14 anni residente a Cattolica (Rimini), alcune persone si sono rivolte all'ufficio malattie infettive e vaccinazioni della Ausl di Cesena per chiedere informazioni sul rischio di contagio e sulla possibilità di ricevere una vaccinazione. Il dipartimento di Sanità Pubblica ritiene che attualmente non ci siano elementi di allarme che indichino la necessità di sottoporsi alla vaccinazione antimeningococcica. Il caso registrato a Cattolica pare isolato, non è legato al focolaio che si è sviluppato in Veneto e rientra nella casistica stagionale. Ogni anno infatti si registrano, nella stagione invernale, alcuni casi isolati di meningite: di solito 4 o 5 nel territorio della Ausl di Cesena, provocati da virus e batteri. Per tali casi è costantemente attivo un sistema di sorveglianza per la rapida identificazione delle persone potenzialmente contagiate, che vengono contattate dagli operatori dell'ufficio malattie infettive e sottoposte ad adeguata profilassi.

< Articolo precedente Articolo successivo >