Lunedý 29 Novembre16:29:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Medico Rimini denunciato per colf in nero

Cronaca Rimini | 17:22 - 01 Febbraio 2008 Medico Rimini denunciato per colf in nero

Un medico riminese è finito nei guai per sfruttamento di lavoro 'nero' e immigrazione clandestina. Ieri i carabinieri hanno infatti denunciato per l'assunzione di un lavoratore straniero privo del permesso di soggiorno, il medico, di 33 anni, che aveva impiegato come collaboratrice familiare, da circa due anni e senza regolarizzarne la posizione, una moldava di 23 anni clandestina. Il professionista è stato segnalato all'ispettorato del lavoro ed all'agenzia delle entrate. Denunciato invece per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina un marocchino di 27 anni. residente a Rimini, locatario di un appartamento dove era alloggiato un clandestino moldavo di 41 anni. Quest'oggi, al termine di un controllo in una ditta edile, con un cantiere aperto nella zona di Santarcangelo di Romagna, i carabinieri hanno denunciato il titolare della ditta che aveva assunto un extracomunitario privo del permesso di soggiorno. Nei confronti dell'operaio, ucraino di 44 anni, sono state avviate le pratiche per l'espulsione. Individuati anche due lavoratori 'in nero'. Sono state elevate sanzioni amministrative per quasi 20.000 euro.

< Articolo precedente Articolo successivo >