Luned́ 28 Settembre06:44:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Maxi blitz contro l'abusivismo.

Cronaca Rimini | 17:16 - 30 Agosto 2007

Maxiblitz della Squadra Mobile di Rimini contro l'abusivismo commerciale. In manette e' finito Badiane Faillou, da tempo tenuto d'occhio dalle forze dell'ordine e ritenuto il capo e coordinatore di una organizzazione capillare interamente dedita al commercio di materiale contraffatto. L'uomo risiedeva in una pensione a Marebello di Rimini da dove dirigeva il traffico di materiale. Con 13 schede telefoniche di cui era titolare e grazie anche all'uso di un computer portatile, dove aveva caricato un database con tutta la merce, Faillou si recava personalmente e quotidianamente dai suoi connazionali concordando la vendita del materiale contraffatto. La merce era stoccata sia a Rimini che in un garage e un appartamento a Bologna. Gucci, Prada, Louis Vuitton, griffe falsificate, probabilmente realizzate da manodopera cinese. L'ammontare del sequestrato sarebbe intorno ai 350 mila euro. Faillou sarebbe, secondo gli investigatori, solo la punta dell'iceberg. Le indagini continuano. Il servizio di Grazia Antonioli.