Sabato 28 Novembre21:22:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lotta Zanzara tigre in azione dai primi giorni di maggio

Cronaca Savignano sul rubicone | 18:58 - 23 Aprile 2008

Dai primi giorni di maggio, partiranno gli interventi di disinfestazione porta a porta per trattare i tombini privati e stradali. Nello specifico gli operatori della cooperativa Il Solco - incaricata dal Comune - introdurranno delle pastine antilarvali nei tombini privati, mentre i tombini stradali saranno trattati con una sostanza liquida. Il trattamento sarà rivolto anche ai fossati stradali, presenti soprattutto nelle zone dei campagna, e verranno eseguiti monitoraggi continui per verificare l’esistenza di possibili focolai.Cosa può fare ogni cittadino:

Trattare regolarmente i tombini e le zone di scolo e ristagno con prodotti larvicidi.

Tenere capovolti i sottovasi oppure svuotarli ogni giorno.

Chiudere i bidoni degli orti con un coperchio, una zanzariera o un nylon ben teso.

Non lasciare i copertoni all’aperto: quando piove si riempiono di acqua.

Eliminare tutti i contenitori inutili.

Mantenere capovolti gli annaffiatoi, i secchi, le bacinelle, qualsiasi contenitore che possa riempirsi con l’acqua piovana.

Mettere i pesci rossi nelle fontane ornamentali: è un atto molto utile perché sono pesci predatori delle larve di zanzara tigre.

Si raccomanda di trattare anche l’acqua dei cimiteri con prodotti larvicidi, di riempire di sabbia i contenitori porta-fiori, di sistemare innaffiatoi o simili in modo che non si riempino d’acqua.Sono semplici e importanti accorgimenti che nascono dal fatto che le zanzare si sviluppano nell’acqua stagnante. Si ricorda che alle calde temperature estive, dopo 7 giorni dall’uovo si sviluppa l’adulto. La prevenzione va effettuata evitando lo sviluppo delle larve.Nei primi giorni della prossima settimana il Sindaco Elena Battistini emetterà un’ordinanza.