Domenica 27 Settembre03:21:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Loris Stecca fa sciopero fame ma finisce in ospedale

Cronaca Rimini | 15:09 - 22 Maggio 2008 Loris Stecca fa sciopero fame ma finisce in ospedale

L' ex pugile riminese Loris Stecca, che da lunedì fa lo sciopero della fame per un mancato risarcimento da parte di un' assicurazione, si è sentito male ed è stato ricoverato all' ospedale di Rimini. 'Non mangio da domenica sera, prendo solo liquidi - ha detto Stecca, raggiunto al telefono dall' Ansa - Ma tengo duro, sono sul lettino del Pronto Soccorso che aspetto che mi visitino: sono entrato alle 10 e ora è l'una... Ma non sperino che crepi, non gliela darò questa soddisfazione. Se fossi Rambo - ha rincarato - userei il lanciafiamme contro chi non vuole pagare. Chi mi deve rimborsare, sappia che la mia battaglia continuerà. E' ora di finirla. Spero che mi dimettano presto per continuare lo sciopero. E poi devo anche tornare al mio lavoro". Stecca aveva cominciato lo sciopero della fame lunedì. La sua protesta è rivolta alla compagnia assicuratrice dell'auto che lo aveva investito anni fa, spaccandogli un ginocchio e ponendo fine alla sua carriera. Dopo anni il risarcimento non è ancora arrivato. Da qui la decisione di arrivare allo sciopero della fame, all' interno di un gazebo con cartelli di protesta, allestito nella centrale Piazza Tre Martiri della città romagnola. Stecca è affiancato dall'Associazione Tutela Traumatizzati e Lesionati di Rimini. Già l'8 marzo l' ex pugile, per lo stesso motivo, era salito su un cavalcavia della A14 nel riminese minacciando di buttarsi nel vuoto. Proposito dal quale lo aveva fatto desistere la Polizia.