Sabato 26 Settembre19:43:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Litiga in supermercato e poi muore per un malore

Cronaca Rimini | 23:44 - 22 Maggio 2008 Litiga in supermercato e poi muore per un malore

Un napoletano di 35 anni con precedenti e problemi di droga, Massimo Salvetti Morosi, da tempo residente a Rimini, ha litigato all' interno di un supermercato con un altro cliente per motivi di precedenza nella fila, ha fatto a botte con lui nel parcheggio e poi, salito in auto, si è sentito male ed è morto poco dopo all' ospedale di Rimini. Il fatto è avvenuto ieri verso le 19. Per domani sono attesi i risultati dell'autopsia disposta dal magistrato inquirente, per accertare le esatte cause del decesso, dovuto forse a una emorragia interna o a un trauma cranico. Cause che secondo la polizia potrebbero essere collegate alle percosse. Perci gli investigatori hanno ipotizzato il reato di omicidio preterintenzionale a carico dell' altro uomo e lo sta cercando. Al momento del litigio la vittima era insieme alla fidanzata e anche l' altro uomo era in coppia (secondo alcuni testimoni si tratterebbe di extracomunitari). Quando il giovane si è accasciato sul volante, è stata la sua ragazza a condurlo all' ospedale, anche se inutilmente.

Foto di repertorio