Mercoledý 03 Marzo16:36:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lavoro: servono 3000 pasticcieri a livello nazionale

Attualità Rimini | 12:13 - 20 Gennaio 2011 Lavoro: servono 3000 pasticcieri a livello nazionale

Alla vigilia di SIGEP, il salone della gelateria, pasticceria e panificazione artigianali (Rimini Fiera, 22 - 26 gennaio 2011) la Confederazione Pasticceri Italiani (Conpait) solleva il tema della necessità di manodopera all'interno dei laboratori artigianali.
 "Abbiamo svolto una ricerca interrogando le nostre sedi regionali - spiega il presidente Federico Anzellotti - e attualmente sono disponibili almeno 3.000 posti di lavoro nelle pasticcerie italiane. Il nostro mestiere è legato all'immagine di lavoro prevalentemente notturno e ciò tiene lontani i giovani. In realtà i tempi sono cambiati, ora sono disponibili tecnologie che consentono un processo di produzione più rapido e che tutela la qualità artigianale del prodotto. In una pasticceria oggi si comincia a lavorare intorno alle 5.30 del mattino". Appena assunto, un addetto al laboratorio di pasticceria ha uno stipendio di circa 1.100 euro mensili.
SIGEP è il salone dedicato al dolciario artigianale più importante al mondo, da sabato attende a Rimini Fiera 100mila visitatori da 115 paesi del mondo. Nell'expo, 730 imprese disposte su 14 padiglioni. Tutte le informazioni e il programma della manifestazione su www.sigep.it

< Articolo precedente Articolo successivo >