Marted́ 02 Marzo15:27:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La raccolta differenziata cresce ancora

Ambiente Rimini | 11:44 - 05 Dicembre 2007 La raccolta differenziata cresce ancora

L'Ato di Rimini ha reso noti i risultati della raccolta differenziata nel confronto ottobre 2006-ottobre 2007, dai quali risulta che continuano a crescere i numeri in tutti i comuni della Provincia, grazie al piano d'ambito ATO. Il record è del Comune di Saludecio con un +23,8. Su tutto il territorio provinciale si stima un aumento complessivo della raccolta differenziata del 10,5%, un trend assai positivo. La media di raccolta differenziata nel raffronto fra ottobre 2006 e ottobre 2007 dei comuni costieri (Rimini, Riccione, Cattolica, Misano,Bellaria) passa dal 28% al 38,6% con oltre il 10% in più. Il Comune di Rimini a ottobre 2007 conferma il trend di crescita con il 38,9% rispetto al 29,3 del 2006. Riccione passa dal 26% al 39,9, con un salto in avanti di ben 13,9 punti. Anche la media dei comuni intermedi (Santarcangelo, Coriano, Verucchio, San Giovanni, Morciano, Poggio Berni, Montescudo, Montecolombo, San Clemente) si è alzata notevolmente, con un plus dell'11,4% complessivo: dal 24,6 al 35%. Il comune di Santarcangelo confema la crescita passando dal 20,9 al 33,5. Per i comuni collinari (Saludecio, Montegridolfo, Mondaino, Montefiore, Gemmano, Torriana) l'ottobre 2006 si attestava al 17,9%, e l'ottobre 2007 vede arrivare al 27,3, con un aumento complessivo del 9,4. In questa fascia è confortante il picco in alto di Saludecio: dal 10,9 dell' ottobre 2006 al 34,7% dell' ottobre 2007. A metà gennaio 2008 l'Ato presenterà i dati definitivi del 2007 (anche in rete sul sito www.atorimini.it).

< Articolo precedente Articolo successivo >