Giovedý 26 Novembre04:34:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La popolazione riminese cresce grazie agli immigrati

Attualità Rimini | 11:51 - 27 Giugno 2008

In un anno la popolazione residente in provincia di Rimini è cresciuta dell'1,4% e le famiglie del 2,5%. Gli immigrati costituiscono il 7,6% della popolazione totale, il triplo rispetto al 2000 quando rappresentavano il 2,6%. I romeni i più presenti. Lo rileva l'osservatorio demografico 2008 per la Provincia di Rimini. Rispetto al resto della regione siamo il territorio più giovane (43,6 l'età media) ma quello con la minor percentuale di stranieri. Guardando avanti, al 2051, il rapporto prevede tre scenari di crescita. Si va da un'aumento della popolazione minimo di 39mila residenti ad uno massimo di 125.000. Per quanto riguarda le risorse naturali: i rifiuti prodotti sono inevitabilmente in aumento e il fabbisogno giornaliero pro-capite di acqua è aumentato del 30% circa.

In video l 'assessore alla mobilità della Proviancia di Rimini con delega alla demografia, Alberto Rossini.