Domenica 20 Settembre06:47:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La lista dei disagi inflitti ai turisti durante le loro vacanze sembra senza fine

Attualità Emilia Romagna | 18:54 - 13 Agosto 2007 La lista dei disagi inflitti ai turisti durante le loro vacanze sembra senza fine

Disdette, aerei che partono in ritardo, valigie smarrite, overbooking, alberghi di lusso simili a catapecchie, agenzie che falliscono. Emerge dal II Rapporto 'Vacanze Rovinate' di Telefono Blu, che dal primo giugno al 12 agosto ha ricevuto 14mila richieste di aiuto, corrispondenti a 70mila persone coinvolte. Le chiamate che giungono dall' Emilia Romagna sono pari al (9%). In testa la lomabrdia con il 17%. Di tutte le denunce pervenute, il 26% riguarda disdette, contratti non rispettati, rinunce, fallimento agenzia, truffe per pacchetti di viaggi acquistati direttamente oppure on line; il 22% contesta la qualità del servizio di alberghi, residence e case in affitto, scarsa pulizia e pubblicità non veritiera;  il 15% riguarda la ricettività delle città turistiche, assenza di parcheggi, informazioni ai turisti; il 7% prezzi troppo alti in particolare per ristoranti e strutture balneari.