Mercoledė 28 Settembre06:39:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La befana..a Riccione

Eventi Riccione | 13:44 - 05 Gennaio 2011 La befana..a Riccione

L'appuntamento più atteso dai i bambini riccionesi è senza dubbio quello con la Befana della Geat, che ha spedito 3300 letterine, rosa per le bambini e azzurre per i maschietti, con il programma della giornata. Domani giovedì 6 gennaio saranno tante le ‘befane’ con il sacco dei regali ad attendere i piccoli  a Riccione Paese, dalle 9.30 alle 17.30, in piazzetta Parri, piazza Matteotti e viale Diaz.

Da non perdere: lo spettacolo di burattini Crepi l’avarizia! della Compagnia Nasinsù alle 10.30 al Teatro del Mare, e dalle 14.30 alle 17.30 in piazza Unità l’animazione con il ludobus ScomBussolo a cura della coop. Tanaliberatutti. La festa è organizzata da Geat in collaborazione con il Comune di Riccione e il Comitato Riccione Paese.

E ci sarà anche una Befana in chiave hip-hop, giovedì 6 gennaio alle 22, al Palazzo dei Congressi, con il sound di Master Freez anticipato dalla performance di Miss Prissy una delle più famose “enterteiners” americane riconosciuta la regina del “krump” che presenterà in anteprima italiana il suo album. La sua voce è stata paragonata a quella di Lauryn Hill, di Keyshia Cole, di Mariah Carey. Prima di "Rize", il film documentario del fotografo David LaChapelle che racconta la vita e le gare di alcuni dei migliori ballerini di krump del South Central Los Angeles, Marquisa Gardner, in arte Miss  Prissy, era già famosa nella scena di Hollywood ma esplode sui palchi di tutto il mondo, insieme a Snoop Dogg, The Game e Madonna. All’Mc di Riccione la si rivedrà nel doppio ruolo di street dancer e cantante.

Una Befana anche per i nonni di Casa Pullè

Con altri ritmi e altri andamenti, la Befana farà una puntata anche alla Residenza Felice Pullè, carica di doni, musica e allegria per i nonni ospiti della struttura. Alle 16 di domani, giovedì 6 gennaio, l’Associazione Anni d’Argento, invita tutti i famigliari e gli amici allo spettacolo di danza delle allieve dell’Accademia di Danza di Antonella Bartolacci, con le coreografie di Eleonora Gennari. Al termine, musica dal vivo, vino e dolci per tutti.

< Articolo precedente Articolo successivo >