Sabato 26 Settembre08:20:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Intervista Rai-Giro d'Italia a Tonino Guerra

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Novafeltria | 13:12 - 23 Maggio 2008 Intervista Rai-Giro d'Italia a Tonino Guerra

L’ intervista Rai-Giro d'Italia al  poeta e scrittore Tonino Guerra Tonino Guerra del 21.05.2008 - Ric. e pubblichiamo:

Dai cittadini della Valmarecchia ad un illustre cittadino de mondo

In occasione del Giro d’ Italia  Tonino Guerra, cittadino di Pennabilli, si è fatto intervistare dalla RAI in occasione del passaggio del Giro d’ Italia in Valmarecchia. Siamo noi del Comitato ad averlo messo in contatto con i cronisti  confidando nel suo grande e continuo impegno nel valorizzare il territorio della Valmarecchia, dove vive e lavora. I giornalisti RAI erano informati del progetto  REFERENDUM e sapevano che al valico di Perticara  c’era allestita una pacifica manifestazione del COMITATO “SI” che chiede al Governo e la Parlamento l’approvazione di una legge  subito per sancire l’aggregazione del territorio alla regione Emilia – Romagna.
Nel corso dell’intervista il  maestro ha dichiarato,in modo confuso e impreciso, per lui del tutto inusuale,che si tratta di una  richiesta di un gruppuscolo di persone, che ce ne sono anche altre che non sono in accordo,che siamo “marchignoli”, con l’aggiunta di qualche altra opinione fuorviante. Alla incredulità del cronista che lo intervistava – che lo incalzava e gli ricordava il  referendum   fatto il 17.18 dicembre.2006 – hanno fatto  seguito le proteste dei cittadini della Valmarecchia che hanno intasato i telefoni nostri e della RAI. Possiamo capire che le  iniziative della sua Fondazione, di grande spessore culturale, fatte a Pennabilli  e in tutto il territorio, hanno la necessità della  benevola comprensione della Provincia di Pesaro e della Regione Marche. Quello che non riusciamo a comprendere  è che il maestro non si sia accorto che il referendum è stato vinto  con l’ 84 % dei voti “SI” dai cittadini della VALMARECCHIA. Un battaglia che non è né di retroguardia né di minoranza.

Foto giovani ciclisti della valmarecchia: noi lavoriamo e ci impegniamo per questi

ASCOLTA L'AUDIO