Giovedý 25 Febbraio06:09:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Insediato il nuovo prefetto Saladino

Cronaca Rimini | 15:54 - 10 Gennaio 2008 Insediato il nuovo prefetto Saladino

Si è insediato questa mattina in Prefettura a Rimini il nuovo prefetto, Vittorio Saladino. Nato a Belmonte Calabro (Cosenza), Saladino compie proprio oggi 57 anni. Sposato, con due figli, è entrato nell'Amministrazione Civile dell'Interno nel 1978. Ha lavorato alla Prefettura di Catanzaro, quindi per la Procura della Corte dei Conti e dell' Alto Commissario per il coordinamento della lotta antimafia. Capo di Gabinetto anche a Perugia, è stato nominato Prefetto nel 2005. E' stato Presidente della Commissione Straordinaria presso il Comune di Boscoreale (Napoli), sciolto per infiltrazioni della criminalità organizzata, e nel 2007 è stato nominato Prefetto di Agrigento. E' laureato in legge ed è stato Commissario Prefettizio e Straordinario di Comuni della Provincia di Catanzaro. Nel suo saluto alla città, Saladino ha rimarcato la sua provenienza da una zona impegnativa come quella di Agrigento ma ha aggiunto di non sottovalutare le problematiche riminesi. "Cercheremo di fare il nostro meglio per trovare una degna sede alla Questura, per combattere l'immigrazione illegale e anche per l'abusivismo commerciale, qui particolarmente diffuso, anche utilizzando gli uomini della Guardia di Finanza e della Polizia municipale - ha aggiunto - Una zona con una tale propensione al turismo (17 milioni le presenze annue) va monitorata costantemente perché l'industria del divertimento attira sempre le organizzazioni criminali che portano con loro droga e prostituzione, oltre a capitali da riciclare". Il prefetto Saladino ha infine detto di conoscere finora Rimini e Riccione solo come turista e di aver fatto shopping in passato nella Repubblica di San Marino.

< Articolo precedente Articolo successivo >