Giovedý 03 Dicembre01:57:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Indagini procura e Ausl su anziano morto in ospedale Cattolica

Cronaca Cattolica | 22:16 - 22 Agosto 2009 Indagini procura e Ausl su anziano morto in ospedale Cattolica

La direzione dell'Azienda Usl di Rimini ha reso noto di avere predisposto un'indagine interna sulla vicenda, riportata dalla stampa locale, di un ottantunenne di Coriano morto mercoledì all'ospedale Cervesi di Cattolica, dove era stato trasferito dodici ore prima dal Ceccarini di Riccione. La vedova e i figli dell'uomo, tramite un legale, hanno presentato un esposto-denuncia alla magistratura chiedendo che sia fatta luce sulla vicenda e l'accertamento di eventuali responsabilità. A Riccione l'anziano era stato ricoverato martedì mattina, dopo una notte con forti dolori all'addome e al torace e una visita della guardia medica. Nel pomeriggio era stato disposto il suo trasferimento al Cervesi, una decisione che sarebbe stata presa sulla base della diagnosi di pancreatite acuta che era stata fatta. Le condizioni del pensionato sono però peggiorate nella notte; mercoledì mattina sarebbe stato disposto un suo nuovo trasferimento al Ceccarini di Riccione, ma il paziente è nel frattempo deceduto. La Procura avrebbe già disposto il sequestro della documentazione clinica. L'Ausl nella nota afferma che le cause del decesso sono "in corso di accertamento" e, nell'esprimere condoglianze ai familiari, sottolinea "la ferma intenzione di fare la massima chiarezza su quanto accaduto". L'indagine interna già predisposta ha l'obiettivo "di verificare se vi siano eventuali responsabilità per quanto riguarda i percorsi organizzativi e i comportamenti professionali". "Come sempre in questi casi - conclude la nota - l'Azienda sta assicurando la massima collaborazione agli inquirenti e alla magistratura".