Giovedý 06 Maggio11:31:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incontro riorganizzazione servizi sanitari in alta Valmarecchia

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Novafeltria | 11:14 - 17 Maggio 2010 Incontro riorganizzazione servizi sanitari in alta Valmarecchia

Si è svolto venerdi', presso la sede della Comunità Montana di Novafeltria, un incontro tra i vertici dell'Azienda USL di Rimini (il Direttore Generale Marcello Tonini ed il suo staff), il Presidente dell'ex distretto sanitario Vincenzo Sebastiani, Sindaco di Novafeltria, il Presidente della Comunità Montana, Lorenzo Valenti e gli Amministratori dei sette Comuni dell'Alta Valmarecchia. Tale incontro è il primo passo di un confronto che proseguirà anche con le parti sociali, oltre che coi dipendenti dell'A.USL, sulla bozza di proposta di riordino dei Servizi Socio-Sanitari dell'Alta Valmarecchia, che l'Azienda ha elaborato al termine di un'attenta analisi della situazione e dell'organizzazione in atto nelle strutture. Tale proposta, che potrà quindi essere affinata attraverso osservazioni, individua varie criticità e ne prospetta eventuali soluzioni.
Nell'ambito dell'incontro sono state dunque discusse le prospettive di sviluppo dell'Ospedale "Sacra Famiglia", per l'area chirurgica, medica, e per i servizi in generale. Particolare attenzione è stata dedicata ai problemi dell'emergenza-urgenza: 118 - emergenza territoriale e riassetto organizzativo del Punto di Primo Intervento.
Per quanto riguarda l'area territoriale, l'attenzione è stata puntata soprattutto sulle attività finalizzate alla promozione della salute e alla prevenzione delle malattie (ad esempio attraverso l'avvio e il potenziamento degli screening oncologici), e ai processi di integrazione tra tutti i soggetti e i professionisti che intervengono nei percorsi di cura e di continuità assistenziale. Ad esempio sono già stati reintegrati e potenziati alcuni servizi relativi alla psichiatria, alla neuropsichiatria infantile e all'area consultoriale.
Per quanto attiene, infine, alla situazione strutturale, sono emerse varie criticità, sia rispetto allo stato degli immobili sia rispetto alla disponibilità delle risorse, di cui a tutt'oggi non si ha ancora certezza. Situazione rispetto alla quale - nonostante l'Azienda si sia già impegnata con alcuni primissimi interventi inderogabili e legati fondamentalmente alla messa a norma e in sicurezza degli impianti - gli Amministratori locali, intervenuti all'incontro odierno, hanno espresso forte preoccupazione, ma altrettanta determinazione nel rappresentarli nelle sedi opportune coinvolgendo anche l'ASUR della Regione Marche.
Sentiamo il sindaco di Novafeltria Vincenzo Sebastiani

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >