Venerd́ 05 Marzo02:32:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incidenti sul lavoro: controlli e denuncie Novafeltria

Cronaca Pesaro | 10:10 - 19 Gennaio 2008 Incidenti sul lavoro: controlli e denuncie Novafeltria

I carabinieri di Novafeltria hanno denunciato sette persone nell'ambito di una vasta operazione di controllo della corretta applicazione delle norme di sicurezza e dell'impiego di manodopera abusiva all'interno dei cantieri edili del comprensorio delle valli del Parecchia, del Foglia e del Conca. A San Leo, i militari hanno deferito in stato di liberta' un imprenditore 31enne di Reggio Emilia, perche' la sua ditta violava la norma riguardante l'assenza dei parapetti sulla piattaforma del solaio, ed un 42enne albanese, anche lui imprenditore, per non aver ottemperato agli obblighi del datore di lavoro sull'uso dell'attrezzatura antinfortunistica. A Sassocorvaro, i carabinieri hanno denunciato un altro titolare di impresa edile, un 41enne, residente a San Marcellino (Caserta), perche' i cantiere non erano stati installati i parapetti idonei a prevenire la caduta nel vuoto dei lavoratori. A Sassofeltrio, invece, la denuncia e' scattata ai danni di un cittadino sammarinese di 59 anni, per violazione di diverse norme, sempre riguardanti la sicurezza e la trasparenza dei rapporti contrattuali con i dipendenti; denunciato anche un 38 enne, residente a Rimini, perche', in qualita' di coordinatore della sicurezza del cantiere, non aveva provveduto a delimitarlo per prevenire l'accesso di persone 'non addette ai lavori'. A Casanina di Auditore, invece, i carabinieri hanno denunciato un 36 enne, residente ad Urbino, perche' come titolare dell'impresa aveva omesso di controllare che i dipendenti facessero uso dei dispositivi di protezione individuale. A Tavoleto, infine, e' stato denunciato un operaio di 37 anni, perche' non utilizzava, pur avendolo a disposizione, il dispositivo di sicurezza individuale.

< Articolo precedente Articolo successivo >