Luned́ 08 Marzo20:03:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incidenti stradali: nel 2010 migliorata la situazione

Attualità Forlì | 17:27 - 23 Gennaio 2011 Incidenti stradali: nel 2010 migliorata la situazione

Il tragico incidente di Piacenza ripropone il problema degli incidenti del sabato sera, ma i dati nei fine settimana del 2010, dopo un primo semestre partito con numeri decisamente negativi, evidenziano, secondo l'Osservatorio il Centauro-Asaps (associazione che sostiene la Polstrada), un andamento positivo. Nonostante percentuali non elevatissime, il segno meno si trova davanti alle principali voci del report: incidenti totali, vittime e feriti. Secondo i rilievi della sola Polizia Stradale e dei Carabinieri, ai quali bisognerà aggiungere poi quelli delle Polizie Locali, rispetto al 2009 si registrano lievi diminuzioni per numero complessivo dei sinistri, vittime, decessi al di sotto dei 30 anni, feriti e incidenti mortali su due ruote. Situazione negativa, invece, per il numero degli incidenti e delle vittime nelle ore notturne (22-06), entrambi con il segno più davanti. Gli incidenti complessivi sono passati da 48.442 nel 2009 a 45.757 nel 2010, -2.685 sinistri pari a un calo del 5,5%, le vittime sono passate da 1.275 a 1.253 (-1,7%) e i feriti da 38.090 sono scesi a 36.327, -1.763 pari a una diminuzione del 4,6%. I ragazzi con meno 30 anni che hanno perso la vita nel 2010 sono stati 453, contro i 471 del 2009 -18 decessi pari al -3,8%. Situazione invece negativa per l'incidentalità notturna, quella relativa alla fascia oraria cha va dalle 22 alle 06 del venerdì sul sabato e del sabato sulla domenica, dove 397 persone hanno perso la vita nei 353 incidenti. Rispetto al 2009, si registra un incremento dell'1,5%, ovvero 6 decessi in più rispetto alle 391 vittime delle notti dei week-end dello scorso anno. Andamento positivo per gli incidenti mortali su due ruote dove si contano 26 episodi in meno pari a -6,2%. Secondo l'Asaps il miglioramento nel secondo semestre 2010 è dovuto al miglioramento dei controlli e all'entrata in vigore, in luglio, del nuovo codice della strada. 

< Articolo precedente Articolo successivo >