Domenica 20 Settembre13:45:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Inchiesta della procura di Forlì sul sistema finanziario sammarinese.

Cronaca Repubblica San Marino | 10:17 - 09 Giugno 2008

E' "assurda e inverosimile", per il Governo sammarinese, l'iniziativa del procuratore della
Repubblica di Forlì che indaga su alcuni responsabili della Cassa di Risparmio di San Marino e del Monte dei Paschi di Siena per associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio. Alcuni Segretari di Stato del Titano hanno ribadito le proteste della Repubblica per gli sviluppi dell'inchiesta della procura di Forlì che ha portato al sequestro, giovedì, da parte della Guardia di Finanza, di 2,6 milioni di euro che erano a bordo di un furgone portavalori diretto verso San Marino. Quattro persone sono state indagate per associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio. Secondo il Governo sammarinese tutta la vicenda è un tentativo di destabilizzazione dell'intero sistema bancario e finanziario del Titano.