Sabato 28 Novembre00:45:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In moto ubriaco, picchia carabinieri, arrestato a Cattolica

Cronaca Cattolica | 12:08 - 27 Aprile 2008 In moto ubriaco, picchia carabinieri, arrestato a Cattolica

Ubriachezza e guida in stato di ebbrezza, resistenza a pubblico ufficiale e vilipendio delle forze armate. Sono queste le accuse per le quali è stato arrestato ieri a Cattolica dai carabinieri il riminese Umberto Sorrentino, 33 anni, già noto alle forze di polizia. I militari sono intervenuti dopo una telefonata al 112 da parte di un cittadino, in via Matteotti, ove era stato segnalato un individuo, a bordo di un ciclomotore, percorrere contromano ad elevata velocità i viali di quel centro, creando pericolo per i pedoni. I carabinieri sono risuciti ad individuare e fermare l'uomo che era in evidente stato di ubriachezza. Ma Sorrentino, alla vista dei militari, ha dato in escandescenze e, rifiutandosi di fornire le proprie generalità, ha inveito nei loro confronti prima con frasi ingiuriose ed offensive e, successivamente, li ha strattonati e colpiti con calci e pugni nel tentativo di fuggire. Bloccato e condotto in caserma, ha continuato nel comportamento aggressivo e minaccioso nei confronti dei militari, ma ha concluso la giornata in cella di sicurezza. E domani sarà processato per direttissima in tribunale a Rimini.