Sabato 28 Novembre00:36:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In crescita n. turisti che sia affidano allo IAT

Misano Adriatico | 14:51 - 05 Agosto 2009

Sempre più turisti ed operatoti del settore si rivolgono all'Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica del Comune di Misano Adriatico per ricevere assistenza ed informazioni riguardo ad orari dei mezzi di trasporto urbani, extraurbani ed extra regionali, eventi in città, nella provincia o in quelle attigue, orari di apertura di cinema, musei, rocche e parchi di divertimento di tutto il circondario. Altri ancora si rivolgono allo IAT per ricevere materiale informativo ed indicazioni utili per la ricerca di una sistemazione alberghiera ed extra alberghiera.

Un servizio a disposizione del cittadino durante tutto l'anno, ma che nel periodo compreso tra giugno e agosto è attivo 7 giorni alla settimana, con un orario di apertura prolungato dalle 8.00 alle 22.00.

Rispetto all'estate 2008 i contatti presso l'Ufficio IAT di via dei Platani sono aumentati di 909 unità. Per l'esattezza di 555 unità nel mese di giugno e 354 in quello di luglio 2009, sfiorando rispettivamente le quote di 2.630 e 3.019 contatti.

Il considerevole incremento dell'affluenza all'ufficio IAT, dimostra l'utilità del servizio, la sua affidabilità e la professionalità con cui vengono diramate le informazioni richieste, merito di una stretta collaborazione tra gli uffici comunali dall'assessorato al Turismo al Suap per quanto riguarda l'apertura o chiusura di attività commerciali o ricettizie e l'ufficio di informazioni turistiche per l'appunto.

L'affluenza dei turisti e il tipo di informazione richiesta viene giornalmente monitorata e registrata a fini statistici su una modulistica predisposta.

Nel mese di giugno 2009 si sono registrati 2.388 contatti di turisti e 242 di operatori del turismo, per un totale di 2.630 contatti. Di questi, 2.331 (89%) erano italiani e 299 stranieri. Degli stranieri, il 61% è rappresentato da turisti tedeschi.

L'89% dei contatti ricevuti avviene di persona nell'ufficio IAT, il rimanente 11% dei contatti avviene via telefono, via mail, posta e fax.

Tra le richieste più diffuse compaiono: gli orari di Trenitalia, eventi di qualsiasi genere dagli spettacoli musicali a quelli di carattere sportivo, riferimenti per raggiungere boutique e centri commerciali, piuttosto che quelli per usufruire del servizio di baby sitter.

In questo caso le richieste si suddividono piuttosto equamente nelle varie categorie, ma si segnala che le richieste specifiche sulla ricettività alberghiera ed extra alberghiera sono state 410 (16% del totale richieste).

Nel mese di luglio 2009 il totale contatti è stato di 2.715 turisti e 304 operatori, per un totale di 3.019 ; italiani 2.708, stranieri 311. In questo mese c'è stata una particolare incidenza di clienti tedeschi (40% del totale stranieri) e francesi (38%).

Il contatto al front office rappresenta sempre la percentuale più consistente (87%), e le richieste sull'ospitalità sono state 543 (18%).

Confrontando questi dati con lo stesso periodo dell'anno scorso possiamo notare quanto segue:

giugno 2009 totale contatti 2.630, giugno 2008 totale contatti 2.075.

luglio 2009 totale contatti 3.019, luglio 2008 totale contatti 2.665.


Anche nel mese di agosto, rispetto allo scorso anno si registra un incremento generale dell'afflusso agli uffici IAT.